Per la buona riuscita di una performance è necessario gestire tutto ciò che contribuisce alla performance stessa e che permette all’attore di esserne padrone. Il controllo del proprio corpo, la gestione degli spazi, la percezione degli altri e dell’ambiente circostante (reale o immaginario), la modulazione della voce e l’utilizzo corretto dell’apparato respiratorio, la gestione delle emozioni e dell’energia in scena, la percezione dei tempi e la gestione del ritmo nella storia, il fare proprio l’ascolto di se stessi e degli altri, lo sviluppo della relazione tra gli attori in scena.